Ottobre a Camagna Country House

 camagna country house

Ottobre a Camagna Country House

Prepariamoci all'autunno con un sacco di iniziative 
in Sicilia Occidentale...

Aspettando il nuovo Olio 2017, sagre,le terme, eventi, escursioni in una Sicilia piena di luce e di cose da fare, conoscere e scoprire...

 book now

Un Tuffo alle Vicine Terme...

 book now

Situato nel cuore delle ridenti colline della Valle del “Belice” e dalla ricca macchia mediterranea all’interno di un verde parco attrezzato,si trova oggi il Centro di Benessere e Salute ”Acqua Pia”, dove sono esaltate le virtu’ salutari di queste purissime acque che vengono utilizzate cosi’ come sgorgano dalla sorgente.

Ficodindia Fest a Santa Margherita di Belìce

 book now

Città del Gattopardo. Sapori, gastronomia, tradizione, arte, cultura, folklore: una due giorni ricca di eventi, spettacoli, degustazioni, laboratori del gusto, mostre e visite guidate nei suggestivi luoghi che furono di Giuseppe Tomasi di Lampedusa.Ficodindia Fest... dove anche le spine hanno un sapore! La cittadina del Belice, a cavallo tra le province di Trapani, Palermo e Agrigento, apre così le sue porte ai numerosi visitatori che potranno immergersi nei luoghi dove lo scrittore Giuseppe Tomasi di Lampedusa trovò ispirazione per l'opera Il Gattopardo. A Santa Margherita di Belìce, che nel famoso romanzo viene decritta sotto il nome di Donna Fugata, si possono visitare le ville e i giardini del Palazzo Filangeri di Cutò, dove all'interno è stato allestito il Museo del Gattopardo. Nell'antica piazza Matteotti ancora i segni e i ruderi del terremoto del 1968 che viene ricordato dalla vecchia facciata della chiesa madre trasformata in Museo della Memoria. Durante la due giorni di festa saranno previste delle visite guidate nelle coltivazioni di Ficodindia per meglio immergersi in un territorio ricco di fascino e di storia. Negli stand allestiti in centro, si potranno gustare i ficodindia del Belìce preparati in svariati modi: marmellate, torte, gelati, liquori.

I Porcini di Scorace e Sapori di Autunno a Buseto Palizzolo

 book now


"I Porcini di Scorace e Sapori di autunno" a BUSETO PALIZZOLO (TP). Incontri, degustazioni, escursioni guidate al Bosco, mostra micologiche e cooking show per conoscere meglio i sapori d'autunno e i prodotti d'eccellenza dell'entroterra siciliano e valorizzare una delle più importanti aree verdi del territorio trapanese, IlBosco di Scorace. Ad una curva della strada provinciale Buseto Palizzolo-Segesta è immediatamente visibile la sterminata distesa delBosco D'Arcudaci (detto fino a poco tempo fa Bosco Scorace), il cui nome deriva dal termine Arcu d’Aci, riferito prima ad un casale arabo e poi ad una baronia, era composto in origine esclusivamente da querce da sughero, la maggior parte delle quali sono state abbattute nel periodo post bellico: successivamente a cura del Corpo Forestale è stata intrapresa l’opera di rimboschimento privilegiando l’impianto di conifere ed eucalipto. 750 ettari di verde, bosco storico di Quercus suber in cui si trovano, pini, cipressi, lecci, querce massicce, cespugli di erbe aromatiche, fiorellini di campo, roveti carichi di more, conigli, lepri, istrici, ect. Dotato di parcheggi auto, aree interne attrezzate di panche tavoli rustici e posti cottura, giostre, altalene e scivoli dislocati negli spazi liberi per i bambini. Sentieri naturalistici che portano al laghetto collinare un vero paradiso dall'alto del quale è possibile ammirare Bruca. Dall’alto di questa collina, a 646 metri di altezza, si domina unpanorama di rara suggestione. Bruca, frazione del Comune di Buseto Palizzolo, Segesta con il suo anfiteatro e il suo tempio si presentano sullo sfondo; a destra il notissimo colle di Pianto Romano su cui incombe la Montagna Grande ed, a sinistra, il monte Inici; chiudono lo scenario, a Nord, il monte Sparagio a mezza costa quasi del quale si arrocca il castello dei baroni di Bayda, e la visione del golfo di Castellammare.

Sagra della Castagna a Mezzojuso (PA) il 27, 28 e 29 ottobre 2017

 book now

La manifestazione nasce con l’intento di far riscoprire un prodotto profondamente radicato nella comunità di Mezzojuso, attraverso numerose iniziative che, oltre a permettere la degustazione delle castagne nelle sue diverse ricette, vogliono riscoprire e conservare i profumi e i sapori del passato. Durante l’ultimo weekend di ottobre i visitatori avranno la possibilità, oltre che degustare una grande varietà di prodotti tipici, di visitare le chiese (di rito Latino e Bizantino), i musei (del Libro Antico, dell’Opera dei Pupi Siciliani e del Mastro di Campo) e il prezioso patrimonio iconografico del comune palermitano (l'ingresso ai siti prevede un contributo).
Inoltre i visitatori potranno esplorare, con esperte guide del luogo, il bosco con il castagneto, pieno di ricchezze faunistiche e botaniche. Nel corso delle escursioni sarà possibile degustare i formaggi freschi e la ricotta di buon mattino, direttamente nei caseifici della zona.


Blue Sea Land Mazara del Vallo
28 settembre / 01 ottobre - Mazara del Vallo (TP)

 book now

Edizione 2017. Blue Sea Land un percorso che partirà da Palermo con il convegno di apertura il 8 ottobree che culminerà nell'Expo della suggestiva Casbah di Mazara del Vallo dal 28 settembre all 1 ottobre, si rinnova l'appuntamento  con il gusto e i sapori delle eccellenze di terra e di mare di tutto il Mediterraneo. 

Blue Sea Land è l’Expo internazionale dei Distretti Agroalimentari del Mediterraneo e del Medio Oriente promosso dal Distretto della Pesca e Crescita Blu in collaborazione con la Regione Sicilia, col patrocinio di Ministero degli Esteri, Ministero delle Politiche Agro-alimentari e Forestali e Ministero dello Sviluppo Economico. L’Expo si svolge nel centro storico di Mazara del Vallo ed in particolare nella casbah, quartiere sito nel cuore della città, dedalo dei vicoli di origine araba e spettacolare palcoscenico interculturale ove convivono pacificamente diverse culture, religioni ed etnie. Una conferma dell’identità di Mazara del Vallo quale città di frontiera ma soprattutto di dialogo.Il centro storico mazarese darà spazio a stand dedicati ai prodotti agroalimentari dei territori dei Paesi partecipanti e delle aziende partner. Un percorso culturale che punta a coinvolgere i visitatori in un’esperienza unica all’insegna delle diverse culture e dei sapori di mare e di terra che caratterizzano il Mediterraneo.

Sherbeth Festival a Palermo

28 settembre / 01 ottobre - Palermo (PA)

 book now

Edizione 2017. Sherbeth, il Festival Internazionale del Gelato Artigianale torna a Palermo con la nona edizionedell’evento. Dal 28 settembre al 1 ottobre il centro di Palermo ospiterà ancora una volta la più grande vetrina di gelato artigianale al mondo.
Potrete assaggiare oltre 40 gusti di gelato preparati da maestri gelatieri di Italia, Francia, Giappone, Portogallo, Messico, Germania, Olanda, Spagna e altri paesi. Sarà possibile degustare gelati preparati in giornata con prodotti di eccellenza, conoscere i segreti del dolce freddo e partecipare a laboratori, convegni, concerti, spettacoli, intrattenimento per adulti e bambini e tour culturali.
L’evento si pone l’obiettivo di promuovere il gelato artigianale quale prodotto made in Italy e il territorio con i suoi prodotti e le sue attrazioni.
Che gusto prendete?

Le Vie dei Tesori a Palermo18 settembre / 29 ottobre - Palermo (PA)

 book now

Dal 15 settembre al 29 ottobre 2017 torna Le Vie dei Tesori il festival di luoghi e idee. Con Le Vie dei Tesori il viaggio diventa un’esperienza: potrete visitare i tesori d'arte di Palermo, conoscerne scienza, mistero e natura grazie ad eventi gratuiti e ospiti d'eccezione. Un evento lungo oltre un mese con un programma ricco di incontri, performance, mostre, spettacoli e passeggiate d'autore.
Il Festival della città di Palermo propone un circuito inedito di luoghi ed eventi con oltre 110 tesori aperti. Scopri il programma!
Le Vie dei Tesori 2017
La decima edizione del festival si svolgerà a Palermo, come di consueto, nei cinque fine settimana del mese di ottobre: sabato 1, domenica 2; venerdì 7, sabato 8, domenica 9; venerdì 14, sabato 15, domenica 16; venerdì 21, sabato 22, domenica 23; venerdì 28, sabato 29 e domenica 30.
Novità della decima edizione
Da Palermo, Capitale della Cultura italiana del 2018, il festival Le Vie dei Tesori si allarga ad altre quattro città siciliane: Agrigento, Caltanissetta, Messina e Siracusa (weekend del 15 - 16 - 17 e del 22 - 23 - 24 settembre).
Oltre 170 tra palazzi, musei, giardini, chiese e altri luoghi storici saranno visitabili con un'unica card o con dei cuopon acquistabili sul sito.
La storia
Dal 2006 l’Università di Palermo promuove nel mese di ottobre una manifestazione, intitolata Le vie dei tesori, che coinvolge decine di migliaia di visitatori e interessa la stampa nazionale e internazionale. La manifestazione - ideata inizialmente per celebrare il bicentenario dell'Ateneo - è consistita in un Festival dei luoghi dell'Università di interesse storico, artistico e scientifico, che sono stati aperti contestualmente e gratuitamente e sono stati riempiti di eventi legati alla loro identità. I luoghi parlano e suggeriscono itinerari, incontri, performance, che intrecciano letteratura, storia, attualità.
Dopo il successo delle edizioni 2007 e 2008, con oltre 60 mila visitatori e il grande interesse della stampa italiana e internazionale (Guardian, Herald Tribune, Panorama, Repubblica, Cnn, Associated press e altri), la manifestazione è entrata nel calendario delle manifestazioni a massimo interesse turistico della Regione siciliana.
Tra gli ospiti delle scorse edizioni, l'allora procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso; i giornalisti Gianni Riotta, Marcello Sorgi, Francesco La Licata, Felice Cavallaro; il critico d'arte Philippe Daverio; gli scrittori Gianrico Carofiglio, Giancarlo De Cataldo, Gaetano Savatteri; l’antropologo Franco La Cecla; il vignettista Vincino; i biologi marini Antonio Di Natale e Franco Andaloro; gli storici Alessandro Barbero e Giovanna Fiume.

Camporeale Day

7 / 8 ottobre 2017 

 book now

Due giorni di promozione e valorizzazione delle risorse enogastronomiche, artistiche e artigianali del territorio camporealese. Wine, Food, Artigianato.
La manifestazione organizzata dall’Associazione Turistica ProLoco Camporeale con il patrocinio dell'Assessorato Regionale Turismo, Sport e Spettacolo, dell'Assessorato Regionale dell'Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca e del Comune di Camporeale, è volta a valorizzare e promuovere le risorse enogastronomiche, artistiche e artigianali del territorio camporealese.
Camporeale (PA), nota come “città del Vino e del Legno” è profondamente ancorata alle tradizioni culturalilegate a questi due elementi; la storia del piccolo comune dell’entroterra palermitano infatti, affonda le sue radici nel territorio ed è strettamente legata alle tre maggiori coltivazioni che raccontano la storia del Mediterraneo: la produzione di frumento, quella olivicola e quella vitivinicola, con eccellenze note ed apprezzate a livello internazionale. Tali risorse rappresentano la cultura e il nucleo delle tradizioni intorno alle quali si è evoluto il tessuto urbano, e a fianco ad esse si sono sviluppate produzioni artigianali locali di grande pregio come quella del legno, innanzitutto, e quella del ferro, nonché quelle strettamente legate alla vita sociale della popolazione come la lavorazione della ceramica e il ricamo dei tessuti.
La manifestazione è rivolta a tutti coloro i quali siano alla ricerca di produzioni agroalimentari e artigianali di nicchia, agli appassionati del turismo sostenibile e dei metodi di produzione tradizionali, biologici e salutari, nonché a giornalisti e operatori del settore.
Nel villaggio espositivo si potranno degustare e acquistare i prodotti e sarà possibile visitare anche alcune cantine del territorio. La manifestazione sarà scandita da un calendario di incontri informativi sui temi del turismo e dell’enologia, e da alcuni workshop sulle specialità gastronomiche camporealesi. 
Programma completo, elenco delle aziende partecipanti, info sui ticket e accredito ai workshop sul sito www.camporealeday.it

 book now
prenota la tua camera direttamente con noi!
Migliore Tariffa Garantita!
+39.347.80.21.347 
pltmanagement@libero.it

Commenti

Post popolari in questo blog

Corso Gratuito Assaggiatore Formaggi & Zabbinata

Palermo - Capitale Italiana della Cultura 2018 - Scopri attività e eventi...